Netflix, come trasferire il proprio profilo su un nuovo account

Sono pochi gli abbonati a Netflix che sanno come trasferire il proprio profilo su un nuovo account: il metodo per compiere quest’azione. 

Gli abbonati di Netflix adesso possono finalmente esultare. Infatti esiste un’azione che permette di trasferire il proprio profilo su un nuovo account. Farlo è semplicissimo ed i passaggi da compiere sono tutti molto veloci: come farlo.

Netflix
La funzione dell’applicazione di streaming video che in pochi conoscono (Via WebSource)

L’età d’oro dello streaming sta purtroppo finendo. Infatti da ormai mesi Netflix sta cercando di eliminare la condivisione gratuita della password del proprio profilo. Ovviamente questo provvedimento è noto da tempo, ma gli effetti non sono stati immediati. Al momento la società di Reed Hastings sta pensando di far pagare per la condivisione della password dall’inizio del prossimo anno, ma il cambiamento è decisamente vicino. Per tutti coloro che non pagano il piano e temono di essere espulsi dal gruppo, però, c’è un piccolo lato positivo.

Infatti il leader dell’intrattenimento streaming è disposta a consentire agli utenti di rasferire i profili da un account all’altro in modo da non perdere la coda e la cronologia delle visualizzazioni. Al momento i dettagli di questo piano sono ancora oscuri. Ma a partire dal 2023 l’azienda consentirà a più utenti di accedere gratuitamente allo stesso account solo se vivono nella stessa famiglia. Quindi se un utente accederà all’account da altrove, la piattaforma farà pagare un costo aggiuntivo al titolare dell’abbonamento.

Netflix, come trasferire i propri dati: il metodo infallibile

Netflix
Tutti i dettagli sul come trasferire i propri dati (Via WebSource)

Netflix è pronta quindi a fare guerra agli account condivisi. Infatti la piattaforma di streaming video di Reed Hastings è pronta a far pagare un costo aggiuntivo se qualcuno si collegherà ad un account da altrove. La società non ha ancora rilasciato i dettagli, ma sulla base dei test è probabile che bisognerà pagare dai 2 ai 4 euro per utente. Se questa operazione andrà in porto la condivisione dell’account diventerebbe costosa, soprattutto per quelle famiglie che vivono separate. Una delle soluzioni potrebbe essere quella di disdire l’abbonamento, ma ancora oggi sono milioni gli utenti che apprezzano i contenuti presenti sulla piattaforma.

LEGGI ANCHE: Acer rivoluziona il mondo del gaming: i gamer lo sognavano, ora è realtà

Come ricorderanno in molti, in precedenza se si apriva un nuovo account si perdeva la cronologia sul vecchio profilo. Ora quindi c’è la possibilità di trasferire il tuo profilo su un altro account attivo, il che dovrebbe far sembrare l’utilizzo del tuo nuovo account come quello vecchio. Per farlo bisognerà prima di tutto accedere al proprio account Netflix e successivamente fare click in alto a destra per selezionare i “Trasferisci profili”. A questo punto la piattaforma offrirà all’utente una panoramica di come come funzionano i trasferimenti. Arrivati qui il servizio di streaming video abiliterà la funzione in due giorni. Inoltre il trasferimento potrebbe essere utilizzato anche sfruttando la mail.

Impostazioni privacy