Alain Delon, come sta oggi: vita, ictus e eutanasia

Oggi pomeriggio Anthony, figlio dell’attore Alain Delon, sarà ospite a Domenica In. E di certo Mara gli chiederà di parlare di suo padre e della sua salute.

Anthony Delon è un figlio d’arte. Da poco, anche in Italia, è uscito il libro Dolce e crudele, la sua autobiografia. Qui il cinquantottenne Anthony parla della sua difficile infanzia e del tormentoso rapporto con il padre.

Alain Delon giovane - www.081.it
Alain Delon da giovane (captured)

In realtà, Anthony ci ha tenuto ha precisare che non si tratta di un libro su suo padre. E ha anche dichiarato che non vorrebbe mai che il testo fosse inteso come un regolamento di conti fra figlio e padre. I due si vedono ancora, e cercano di ricostruire piano piano il loro rapporto. Anche se Alain Delon ha ormai ottantasette anni e non è in gran forma.

Il mitico Alain Delon, amatissimo attore e sex symbol negli anni ’60 e ’70, è stato infatti colpito da ictus nel 2019. Da un po’ di tempo poi risiede in Svizzera. E qualche giornale, in passato, ha ipotizzato che l’attore possa essersi trasferito lì perché nel Paese l’eutanasia è considerata legale. In più, l’attore è anche cittadino svizzero, quindi potrebbe sfruttare il servizio offerto dalla Federazione.

Dunque, Alain vuole togliersi la vita? Le cose non stanno esattamente così. Di sicuro Delon è provato fisicamente e psicologicamente. Non si muove più bene dopo l’ictus ed è ancora alle prese con la riabilitazione. Ma la notizia sull’eutanasia sarebbe del tutto prima di fondamento.

Alain Delon: sta pensando davvero all’eutanasia?

Alain Delon con il figlio Anthony - www.081.it
Padre e figlio (fonte: Ansa)

Intervistato da La Repubblica, in occasione dell’uscita in Italia della sua autobiografia, il figlio Anthony ha cercato di mettere in chiaro le cose.

Quando l’intervistatore ha menzionato la notizia che Alain Delon stesse pensando al suicidio assistito (come Godard), Anthony ha negato tutto. “Ma quella era una fake news. Non vuole morire“, ha risposto il figlio. E poi ha aggiunto che il padre gli ha chiesto di promettere di staccare la spina, se un giorno dovesse succedergli qualcosa e cadesse in coma o fosse attaccato a una macchina. E Anthony gliel’ha promesso.

LEGGI ANCHE: Barbara D’Urso addio: cosa sta succedendo davvero alla Regina della TV?

Resta dunque da capire come si sia diffusa la fake news sull’eutanasia. Tempo fa, prima dell’ictus, intervistato in una tv svizzera, Alan Delon aveva dichiarato che avrebbe voluto rivendicare “il diritto di andarsene tranquillamente, senza passare per ospedali, iniezioni e così via. Quindi aveva detto di essere a favore dell’eutanasia. Ma una cosa è essere a favore e un’altra è praticarla. Giusto?

Impostazioni privacy