Mantenere i piedi caldi anche indossando i tacchi si può! Il trucco geniale

Mantenere i piedi caldi anche quando si indossano i tacchi nel freddo invernale è possibile: per farlo c’è un trucco semplicissimo e a costo zero!

Le scarpe con il tacco, le classiche décolleté, sono un accessorio irrinunciabile per milioni di donne, anche in inverno. Il problema è che oltre a non essere esattamente comode, queste scarpe non sono nemmeno molto calde.

freddo scarpe tacco
(081.it)

Questo significa che, quando si indossano le scarpe con il tacco in inverno, è molto difficile tenere i piedi al caldo.

Il motivo è che nella maggior parte dei casi anche in inverno preferiamo utilizzare collant molto sottili e trasparenti, certamente più eleganti di quelli più spessi (ma più caldi).

Questo significa che indossare scarpe senza imbottitura, che tengono il piede per ore in una posizione innaturale, e non portare nemmeno calze abbastanza calde, ci farà sicuramente soffrire per il molto freddo.

Per evitare questi problemi, che potrebbero trasformare una serata elegante in una vera e propria tortura, c’è una soluzione veloce, praticissima e a costo zero da mettere in atto in cucina!

Il trucco invisibile per mantenere i piedi caldi anche indossando i tacchi

Il modo migliore per mantenere i piedi caldi anche in inverno è isolarli dall’ambiente esterno in maniera che l’aria fredda non contribuisca a disperdere il calore prodotto dal nostro corpo.

Come già accennato, purtroppo le classiche décolleté da donna non sono affatto isolanti: al contrario quelle di qualità sono molto sottili e non sono in grado di tenere i piedi al caldo.

La soluzione consiste quindi nel realizzare una fodera isolante a costo zero per le scarpe con il tacco che desideriamo indossare in inverno.

Per farlo basterà utilizzare la carta di alluminio quella che normalmente utilizziamo per avvolgere gli alimenti e che tutti abbiamo in casa.

piedi caldi scarpe tacco
(Canva)

L’obiettivo è infilare un singolo foglio di alluminio nella scarpa, pressarlo bene tutto intorno ai bordi facendo in modo da ottenere meno pieghe possibili, quindi tagliare la parte in eccesso che fuoriesce dal bordo della scarpa.

LEGGI ANCHE: Come pulire gli stivali in pelle, togliere le macchie e renderli come nuovi

Se questa soluzione dovesse risultare scomoda ci si potrà limitare a foderare soltanto la punta della scarpa, che è la zona dove il sangue arriva a circolare con maggior difficoltà e dove in genere sentiamo più freddo.

Impostazioni privacy