Aldo Moro, chi sono i quattro figli e cosa fanno nella vita

Il noto politico Aldo Moro è una delle personalità ancora più ricordate in Italia, ma probabilmente non tutti conoscono la storia dei suoi quattro figli: chi sono e che cosa fanno nella vita. 

La vita del noto ex politico italiano, nato in Puglia nel 1916 e ucciso drammaticamente dalle Brigate rosse il 9 maggio 1978, è molto conosciuta e tutt’ora reinterpretata attraverso produzioni televisive e cinematografiche. Simbolo del periodo straziante degli “anni di piombo”, una guerra civile devastante che ha segnato l’Italia negli anni Settanta e Ottanta, ma nella vita del Presidente c’era molto di più.

Aldo Moro foto
Il presidente Aldo Moro (Foto da Instagram)

Nel 1945 sposò a Montemarciano, Eleonora Chiavarelli, la donna con la quale ebbe quattro figli: Maria Frida, la primogenita nata nel 1946, Anna nel 1949, Agnese nel 1952 e Giovanni nel 1958. Impegnati tra giornalismo e politica, nel corso degli anni gli eredi di Aldo Moro hanno continuato a condividere con gli italiani la memoria di un personaggio così illustre, seppur alcuni di essi hanno scelto una vita fatta di riservatezza. Scopriamo qualcosa in più su di loro.

Di che cosa si occupano i figli di Aldo Moro

Presidente Aldo Moro
Il Presidente Aldo Moro (Foto da Instagram)

La primogenita di Aldo Moro, Maria Frida Moro, è una giornalista e politica italiana ed ha militato in diversi partiti diventando senatrice della Repubblica. É passata dall’elezione in parlamento del 1987 con la Democrazia Cristiana, al gruppo di Rifondazione Comunista fino al 1991. Nel 1993 è passata invece al Movimento sociale italiano e ha partecipato alla fondazione di Alleanza Nazionale. Secondogenita della famiglia, Anna Moro ha scelto invece, di vivere una vita nella riservatezza, al contrario degli altri fratelli.

LEGGI ANCHE: Enrico Montesano cacciato da Ballando Con Le Stelle: il vero motivo

Terza figlia in ordine di tempo, Agnese Moro è anche lei una giornalista e lavora con la testata La Stampa. Impegnata nella memoria del padre, collabora nelle attività del Centro di documentazione Archivio Flamigni. Alla XX edizione del premio letterario Rapallo-Carige è stata onorata con il Premio Speciale Anna Maria Ortense per il libro Un uomo così. Il più giovane dei figli di Aldo Moro, Giovanni Moro è un sociologo politico e delle organizzazioni. Impegnato in importanti attività di ricerca, formazione e dialogo culturale, è anche un insegnante di Sociologia politica presso la Facoltà di Scienze sociali dell’Università Gregoriana di Roma, dopo una laurea in Filosofia Teoretica alla Sapienza.

Impostazioni privacy