Diesel e benzina, da dicembre i prezzi tornano altissimi: ecco perché

I prezzi di Diesel e benzina stanno per aumentare ancora una volta

Stanno per aumentare le accise, i prezzi di Diesel e benzina sono destinati a crescere sempre di più. Se sino ad ora vigeva lo sconto Draghi con il carburante dal prezzo più basso di 30 centesimi circa per ogni litro.

Benzina e diesel prezzi in aumento (pixabay) 081.it 241122
Benzina e diesel prezzi in aumento (pixabay)

Se pertanto si risparmiava quasi 30 centesimi al litro, a breve il costo del gasolio aumenterà nuovamente. Tutto ciò da dicembre prossimo. Il nuovo decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e spaventa già gli automobilisti. Il costo del carburante subirà un considerevole aumento.

Benzina e Diesel con i prezzi che aumenteranno dal 1° dicembre prossimo

Benzina e diesel prezzi in aumento (pixabay) 081.it 241122
Benzina e diesel prezzi in aumento (pixabay)

I privati avranno non pochi problemi, viste le agevolazioni non previste per quanto riguarda il gasolio, se non per gli autotrasportatori. A dicembre  per ogni litro di diesel e benzina si prevede un aumento di almeno 10 centesimi. Non si discosta dai 2 euro il costo per un litro di carburante.

Le previsioni non sono rosee per nulla. Si stima, in tal senso, un andamento controcorrente rispetto gli ultimi giorni, nei quali si sono registrati “prezzi” migliorati per il carburante. Questo perché il costo del petrolio al barile è sceso sotto i 90 dollari con quotazioni di benzina, gpl e diesel più basse.

LEGGI ANCHE: Gli uomini sono sempre meno fertili: cosa sta uccidendo i loro spermatozoi?

Al momento, quindi, la situazione sembra essere calma. Ma si prevede una spesa annua in più, per un consumo medio, di almeno 150 euro. Di quanto aumenteranno benzina e diesel dal 1° dicembre? Da poco pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 179 del 23 novembre 2022 le nuove direttive “in materia di accisa su alcuni carburanti”.

Passa a 578, 4 euro l’accisa sulla benzina che così salirà – rispetto ad ora con 478,4 euro per mille litri -. Quindi i andrà a registrare un rincaro di 100 euro per ben mille litri. Per litro, quindi,  10 centesimi in più ai quali va addizionata l’Iva del 22%.