4 Curiosità su Boris, la serie che ha rivoluzionato la televisione italiana

Boris 4 è approdato da poco su Netflix confermando il grandissimo successo delle serie precedenti: ecco le curiosità che solo i veri fan della serie conoscono!

La prima serie di Boris è andata in onda nel 2007 su Fox International Cannels Italy e si è rapidamente trasformata in un successo senza precedenti.

boris 4 curiosità
La quarta serie di Boris è sbarcata su Netflix (081.it)

Le successive stagioni della serie sono state trasmesse nel 2008 e nel 2010 e si componevano di ben 14 episodi ognuna.

Nel 2011 è stato invece girato un film che si poneva cronologicamente dopo la terza serie e, da quel momento in poi, il progetto è stato apparentemente abbandonato.

A distanza di 12 anni dall’ultima serie ufficiale Netflix ha annunciato la quarta stagione e le aspettative del pubblico sono schizzate immediatamente alle stelle.

Fortunatamente i milioni di fan della serie non sono stati affatto delusi e Boris 4 si è dimostrata all’altezza delle serie precedenti. Se avete appena finito di vederla o se state per cominciare la visione, ecco qualche chicca sulla nuova serie targata Netflix.

4 Curiosità su Boris da veri appassionati

boris 4
Una scena di Boris 4 (screenshot)

1 – Arianna veste sempre di arancione

Nel corso delle serie i costumisti che hanno curato l’abbigliamento del personaggio di Arianna Dell’Arti (Caterina Guzzanti) hanno scelto molti capi arancioni. Addirittura, nella puntata della scena di sesso tra Corinna e Stanis, quando tutta la troupe decide di spogliarsi per solidarietà, Arianna mostra un intimo sportivo arancione.

Perché questa particolare scelta cromatica? Per richiamare il colore di Boris, l’adorato pesce rosso di René che dà il nome alla serie!

2 – La troupe de Gli Occhi del Cuore … è la vera troupe di Boris!

Molto spesso nelle scene della serie sono comparsi molti lavoratori del dietro le quinte, come fonici, tecnici e così via. Piuttosto che assumere delle comparse, i produttori hanno deciso di mettere davanti alla macchina da presa i veri lavoratori del set.

3 – I titoli degli episodi contengono moltissimi omaggi al cinema e alla televisione

Il primo episodio in assoluto di Boris si intitola Il Mio Primo Giorno, come il primo episodio di Scrubs.

Gli episodi Ritorno al Futuro e La Mia Africa prendono il titolo da due famosissimi film, mentre Il Cielo sopra Stanis è ricalcato sul titolo del film “Il Cielo Sopra Belino” e Stanis Non Deve Morire è la parodia del titolo “Misery Non Deve Morire”.

LEGGI ANCHE: Inside Man 2 si farà? Tutta la verità

[SPOILER]

4 – I personaggi morti nella 4° stagione corrispondono alla morte delle persone reali

La notizia della morte di Itala viene data nel primo episodio della quarta seria. L’attrice Roberta Fiorentini, che interpretava il personaggio, è morta nel 2019.

tre sceneggiatori de gli Occhi del Cuore portavano in scena i tre sceneggiatori reali della serie Boris. Quando uno di essi, Mattia Torre è morto, è stato deciso di far “morire” anche il personaggio a lui corrispondente, che compare nella serie sotto forma di fantasma.

Impostazioni privacy