The Crown ha i giorni contati: le dichiarazioni del regista

The Crown rischia di avere i giorni contati. Infatti le dichiarazioni del regista hanno mandato in apprensione i fan: le sue parole.

Sta per giungere la fine di una delle serie Netflix più seguite di sempre. A parlare nelle ultime ore ci ha pensato proprio il regista Peter Morgan. Infatti non c’è la volontà di continuare fino alla morte della Regina Elisabetta: tutti i dettagli.

The Crown
La locandina della serie televisiva (via Screenshot)

Sono tantissimi i fan di The Crown che ricordano come al termine della quinta stagione la regina Elisabetta (Imelda Staunton) chiede al nipote William (Senan West) di aiutarla con il telecomando della nuova tv satellitare. Per caso Elizabeth si trova davanti alla serie animata Beavis and Butt-head non rimanendo però impressionata. La scena è ambientata negli anni ’90, con William che aiuta proprio la Regina ad adattarsi al nuovo telecomando della televisione satellitare. La regina passa la maggior parte di questa stagione a riflettere su cosa significhi diventare obsoleti.

Infatti i tempi sono cambiati con Elisabetta che ha 65 anni ed è subito evidente il contrasto tra Staunton e l’immagine della giovane e fresca Elisabetta interpretata nelle prime due stagioni da Claire Foy. Inoltre la serie al termine di questa stagione si è trovata al centro delle polemiche proprio per la morte della vera Regina Elisabetta. Adesso però dopo la morte della Reale rischia di finire anche la serie televisiva originale. A confermare l’indiscrezione ci avrebbe pensato proprio il regista Peter Morgan.

The Crown vicino al capolinea: le parole del regista

The Crown
Le parole del regista della serie (Via Screenshot)

Peter Morgan, regista della serie, ha fatto il punto sul futuro di The Crown. Infatti il direttore ha fatto sapere di non avere intenzione di proseguire la serie fino alla morte di Elisabetta e alla fine del suo regno. Il regista ha quindi deciso di rinunciare al racconto della “separazione” di Harry e Meghan dalla famiglia reale, che però è stata di dominio ancora più pubblico del pasticcio di Carlo e Diana. Inoltre anche ripercorrendo l’ultima stagione questa sembra essere la scelta più saggia.

LEGGI ANCHE: The Good Nurse riguarda una storia vera: è davvero terrificante

Infatti la quinta stagione va a concentrarsi soprattutto sullo sforzo della Corona nel mantenere le tradizioni reali e, insieme, nel suo bisogno di modernità. Ora che il racconto si è avvicinato ai giorni nostri, sembra essere sempre più a metà. Infatti seppur sembri normale la scena della spiegazione di Beavis & Butthead alla Regina, sembra invece meno adatto spendere una stagione per vedere Elisabetta che si fa spiegare che cos’è Tik Tok.