Ellen Pompeo ‘critica’ Grey’s Anatomy: “Sono quasi impazzita”

Dopo l’addio alla serie medical più longeva della tv, Ellen Pompeo rompe il silenzio e dice la sua su Grey’s Anatomy: l’attrice e sceneggiatrice rivela “Sono quasi impazzita”. 

Ha provocato grande turbamento nei fan la notizia dell’abbandono di Ellen Pompeo alla serie Grey’s Anatomy. Circa un anno fa, infatti, l’attrice protagonista e produttrice esecutiva del serial tv di genere medical più longevo e amato di tutti i tempi, ha comunicato di aver rinnovato il suo contratto per la stagione 19, in cui però comparirà soltanto in 8 episodi su 25.

Ellen Pompeo Grey's Anatomy intervista
L’attrice Ellen Pompeo (Foto Instagram)

Una notizia che ha destato molto dispiacere, tuttavia il cuore della Pompeo resterà comunque legato al telefilm, visto che nella serie 19 resterà come voce narrante, oltre che proseguire nel suo ruolo di produttrice. Un legame durato una vita, fin da quando la prima stagione di Grey’s Anatomy venne alla luce nel lontano 2005 su ABC.

Eppure l’impegno dell’attrice è stato così intenso che per lei abbandonare la serie tv appare quasi come un sollievo. A rivelarlo è stata proprio Ellen Pompeo, che dopo il suo addio (o quasi) a Grey’s Anatomy ha rotto il silenzio in una recente intervista nel talk show di Drew Barrymore.

“Più di un figlio”, Ellen Pompeo racconta la fatica di lavorare in Grey’s Anatomy

Ellen Pompeo Grey's Anatomy news
Ellen Pompeo (Foto Instagram)

Nella chiacchierata con Drew Barrymore, l’attrice protagonista di Grey’s Anatomy ha rivelato di sentire l’esigenza di dedicarsi finalmente a nuovi progetti. In effetti, per lei l’impegno con la serie medical è stato paragonabile praticamente ad avere un figlio e crescerlo fino all’età dell’università, per poi lasciarlo andare.

“Voglio dire, 19 anni è più di quanto la gente tenga i propri figli in casa. La gente tiene i propri figli in casa fino a 18 anni e poi li manda al college, ha affermato l’attrice. Eppure per molti sarebbe facile pensare che il volto di Meredith Grey sentirà la mancanza del Grey Sloan Memorial.

LEGGI ANCHE: Chiara Fabiano, chi è la doppiatrice di Mercoledì e Undici: tutto su di lei

“Senti, è solo che devo cambiare un po’ le cose. Ho 53 anni, il mio cervello è come un uovo strapazzato, ha dichiarato Ellen Pompeo, facendo comprendere così che i 20 anni trascorsi sul set della serie tv non son stati in fin dei conti così leggeri per lei.

Tuttavia, non ha intenzione di restare con le mani in mano, pronta ad immergersi immediatamente in attività alternative. “Non è che io possa passare le giornate a fare i cruciverba del New York Times“, ha scherzato l’ex protagonista di Grey’s Anatomy.